Le tendenze del mercato, confermano anche quest’anno come l’ agriturismo sia una delle mete preferite dagli italiani per le vacanze. Settore in costante crescita, l’ azienda agrituristica si specializza sempre più in un offerta che soddisfa appieno il cliente, con servizi che spaziano dalla fattoria didattica alle attività indoor e outdoor, dalle zone relax e benessere alla degustazione di prodotti enogastronomici solitamente biologici e di qualità.
L’ agriturismo, oggi, ha perso la sua iniziale immagine di casa rurale, dove a buon prezzo, si poteva alloggiare godendo della natura e si è trasformata in un realtà ricettiva di livello, in grado di soddisfare anche il cliente più esigente.

Agriturismo: prezzi, servizi e ottima gastronomia

Immerso solitamente in contesti ambientali meravigliosi, oggi un agriturismo e’ come un albergo, si divide in categorie, non più stelle, ma “soli”, che vanno da uno a cinque e sono raccolti sotto un marchio istituzionale unitario che è garanzia di turismo rurale serio e di qualità.
A seconda della classe e dei periodi, quindi, può essere una vacanza low-cost o trasformarsi in una vacanza di lusso. L’ agriturismo offre una serie di servizi, dal semplice soggiorno con colazione al ristorante e le camere vanno dalle più semplici a vere suite, dotate di ogni comfort, come schermo piatto, idromassaggio, Play Station, Wii fi.
Un buon agriturismo è solitamente dotato di un area beauty, piscina o campo da tennis, può avere un maneggio, biciclette per gli ospiti e segnala circuiti di trekking, escursioni, e molto altro ancora.
Durante una vacanza in agriturismo una stimolante offerta sono anche i corsi da svolgere durante il soggiorno, che rientrano nel ventaglio delle attività proposte. In Sicilia ci si può dedicare alla cucina, all’ arte della ceramica e della tessitura. In Sardegna si può usufruire dell’emozione di essere mastro casaro per un giorno, mungitore, contadino e falegname, entrando nel vivo di una tradizione agreste per molti sconosciuta ed al contempo di fortissimo richiamo. L’ agriturismo, per i più piccoli e non solo, svolge attività formative legate alla gestione dell’azienda agricola stessa, la famosa fattoria didattica. Il rapporto con gli animali, la raccolta dei frutti della terra, diventano per gli ospiti esperienze forti, rigeneranti che riportano al rapporto con la natura andato perso. Inserito solitamente in un contesto paesaggistico di pregio, vedi anche i Parchi Nazionali,  si riscopre in un agriturismo anche l’ architettura tipica del posto.
La masseria pugliese, il baglio siciliano, la casa in pietra sarda, la malga in Trentino, la casa colonica in Toscana, il dammuso a Pantelleria sono stimolo per comprendere storia e tradizioni delle nostre regioni. In un agriturismo anche l’ enogastronomia con la degustazione e vendita dei prodotti tipici locali, solitamente biologici, è un richiamo importante di ottimo livello e avvicina gli ospiti alla cultura del luogo ove si soggiorna.

Agriturismo: imprenditoria femminile e dog friendly

La Toscana regione dove il turismo rurale e’ leader molte strutture sono gestite da donne. I dati riportati su http://www.ansa.it/terraegusto/notizie/rubriche/business/2014/11/11/agriturismo-in-costante-crescita-oltre-20.000-aziende_32020bc1-2bf3-4477-bd68-33851ba1ab1c.html  sono entusiasmanti e dimostrano come l’imprenditoria femminile trovi nel settore del turismo rurale molte possibilità di espressione a dimostrazione che l’ agricoltura e le sue diversificazioni di investimento non sono prerogativa maschile.
Fattore questo che andrebbe premiato a onore dell’ impegno di queste donne, che stanno facendo dell’arte dell’accoglienza e tutela delle tradizioni contadine, una forma di impiego. Ultima motivazione, ma non per questo meno importante l’ agriturismo e’ solitamente una struttura che accoglie i cani e spesso senza supplemento.
Potrete quindi tenere con voi, il vostro amato amico a quattro zampe, anche in vacanza. Resta scontato però che sempre nel rispetto degli altri e degli spazi comuni. Sperando di esservi stata utile ed avervi motivato a scegliere una vacanza in agriturismo, non mi resta che augurarvi buon viaggio. E alla prossima.

Pin It