Descrizione del progetto

ristorante-donatelloA Bologna, in centro, dal 1903, esiste un luogo indenne dal passar del tempo. Il Ristorante gestito da sempre dalla famiglia Fanciullacci, venne aperto all’ inizio del secolo scorso da Donatello, che diede nome al locale ed oggi è ancora gestito con la stessa passione, professionalità e cura dai suoi discendenti. Qui tutto è rimasto com’ era, l ‘ambientazione liberty con pavimentazione in legno, gli specchi, le lampade e le pareti in rosso avvolgono il cliente trasportandolo in un atmosfera unica e seducente. La cucina rimasta fedele alla più pura tradizione gastronomica emiliana e bolognese, ha una rituale attenzione alla selezione delle materie prime e di stagione. I primi piatti, un trionfo del gusto per ogni palato, vengono ancora preparati a mano dalla preziosa arte delle sfogline, poi le carni, i bolliti e le alzate di dolci che sapranno soddisfare anche i gourmet più esigenti. Un ristorante dove gusto, olfatto e vista vengono chiamati a riscoprire i dettagli di una tradizione culinaria d’eccellenza e che ne fanno uno dei locali storici di Bologna.