I luoghi più belli della Basilicata, il mare turchese i borghi antichissimi, le meraviglie archeologiche e la rigogliosa natura, rappresentano un vero paradiso per ogni tipo di turista. Piccola regione dell’Italia Meridionale, poco conosciuta e spesso troppo sottovalutata, questa terra non ha nulla da invidiare alle località turistiche italiane più rinomate. Dalla costa al suo entroterra sono numerosi i siti da visitare e da scoprire. Già perché fare una vacanza  in questa regione non significa solo fare una gita veloce ai sassi di Matera, ma molto di più.
Impariamo quindi a conoscere meglio questa zona d’italia dalla storia antichissima e ricca di paesaggi meravigliosi.

I luoghi più belli della Basilicata:

Maratea

Maratea è una delle località di mare più belle e note della costa della Basilicata. Grazie al mare limpidissimo e le spiagge di sabbia nera nel 2003 è stata nominata dal Sunday Times come una delle 10 perle nascoste d’Europa. Suggestiva la vista dell’Appennino dal litorale e lo spettacolare panorama del Cristo che domina sul mare. Il borgo vecchio sorge ai piedi del Monte San Biagio. Sotto l’intreccio di vicoli, piazzette e balconi fioriti, spuntano il mare e il porticciolo turistico.

Matera

Nota come la città dei Sassi, gli antichi rioni scavati nella roccia di tufo, dal 1993 dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, Matera è una tappa imperdibile per chi visita per la prima volta la Basilicata. Le case di tufo, oggi principale attrazione turistica della Basilicata, originarie dell’epoca preistorica e abitate fino agli anni Cinquanta, danno vita ad una piccola costellazione che rende il paesaggio di Matera unico. Nel 2019 sarà Capitale Europea della Cultura, un vanto per l’intera regione ed una grande opportunità per il turismo della Basilicata.

Venosa

Venosa è uno dei borghi più belli d’Italia, patria del poeta Orazio e meta prediletta dagli appassionati di archeologia e storia. Distesi lungo la cittadina si trovano gioielli artistici di inestimabile bellezza, primo fra tutti l’abbazia della Santissima Trinità e il circostante parco archeologico romano, fino al castello di Pirro del Balzo. Una testimonianza di notevole interesse sono le Catacombe ebraico-cristiane che documentano la presenza di una consistente comunità ebraica tra il III e il IV secolo.

Parco Nazionale del Pollino

A cavallo tra Basilicata e Calabria, il Parco Nazionale del Pollino è il Parco Naturale più grande d’Italia. Il versante lucano del Parco si presenta ancora oggi in gran parte integro e selvaggio, offrendo un’incredibile varietà di ambienti, flora, fauna e paesaggi di grande fascino e di straordinaria bellezza. Il Parco Nazionale del Pollino è il paradiso del trekking, dell’escursionismo e per chi ama praticare sport all’aria aperta (mountain bike, rafting, torrentismo, alpinismo)

La Costa Ionica: Metaponto – Policoro – Nuova Siri

Sulla costa ionica sono da visitare le antiche città della Magna Grecia, Metaponto, Policoro e Nova Siri, per le loro spiagge, ma anche per il loro patrimonio archeologico. La costa della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio è una delle mete preferite per chi vuol trascorrere una vacanza estiva nelle terre del Mediterraneo. La spiaggia ampia, le acque pulite e i bassi fondali sono l’ideale per le famiglie con i bambini, ma anche per chi vuol lasciarsi accompagnare dal rumore della risacca e dal calore dei raggi del sole. Interessante l’attività culturale e gli eventi tradizionali con sagre e fiere, organizzati in queste piccole cittadine soprattutto nella stagione estiva.

Pin It