La moda primavera–estate 2016 bussa all’armadio. Via cappotti, maglioni e stivali ed occhi puntati alle nuove tendenze moda per la bella stagione, che si preannuncia veramente vivace. La parola d’ordine è brillantezza e i colori della moda primavera- estate 2016 sembrano usciti dalla tavolozza di un pittore. Cromie accese, fresche e che comunicano energia. I macro trend della moda sono le stampe a righe, floreali, l’immancabile animalier ed il tropicale anni ’80. Ma la parola d’ordine resta spalle scoperte ed asimmetria, con molte altre novità che fanno della moda primavera-estate 2016 un mix di creatività e i soliti ricicli.

La moda primavera–estate 2016: i colori

Quali sono i colori della moda primavera-estate 2016 proposti dagli stilisti italiani e esteri per le nuove collezioni?
Il Verde, intenso e luminoso, proposto negli abiti di Giambattista Valli e Gucci, il Quarzo Rosa eletto da Pantone colore dell’anno, che ha una sfumatura romantica, lo Scarlatto, rigoramente usato solo per gli abiti da sera, il Blue Navy, chic per ogni occasione che ricorda lo stile mariniere, il lilla, discreto, delicato e romantico, il giallo sole, l’intramontabile bianco, l’Orange Peach, raffinato e mai scontato da usare soprattutto di sera e l’Azzurro Serenity, abbinato con il nero ed il bianco.

 La moda primavera-estate 2016: i must-have

Cosa tenere, cosa riciclare e cosa comprare per essere alla moda in questa primavera – estate 2016? Assolutamente da tirar fuori dall’armadio la vecchia Salopette e la Biker Jacket, rigorosamente in pelle e che si abbina con tutto, ma preferibilmente in varianti come applicazioni e lavorazioni.
Se non li avete ancora buttati, sono tornati di gran moda anche i vestiti romantici. Vengono proposti con gonne ampie e leggere con stampa o monotinta purchè impreziositi di pizzo. Gli abiti moda primavera-estate 2016 sono però in grado di accontentare tutte. Da quelli stampati pitone per le più aggressive, a quelli sottoveste tassativamente in seta, raso o chiffon per le donne più sensuali. Per chi predilige il gusto retrò degli anni ’80 impossibile non provare l’emozione di un abito con le balze e qualche rouches, o un abito con frange, il fringe dress, dal modello Charleston a quello con fili metallici. Le camicie e le bluse, stampate coloratissime o tinta unita sono tagliate asimmetriche e si arricchiscono di malizia lasciando scoperte le spalle. I pantaloni per la primavera – estate 2016 sono a vita alta, ma corti alla caviglia, anche se Dior ha proposto quelli dal rigoroso taglio maschile. Il jeans è stato proposto in tutte le sfilate primavera- estate 2016 e se volete essere veramente alla moda puntate su un Denim ovviamente hight wasted, con orlo a taglio vivo. Le righe sono d’obbligo anche in questa stagione e possono essere in versione mini o maxi, navy o super colorate e sempre bellissime nei pantaloni. Tutto da indossare esclusivamente con scarpe a punta, ovviamente.

Fonti:
http://modauomo-modadonna.it/blugirl-sfilata-primavera-estate-2016-foto/

http://www.gioia.it/moda/tendenze/giallo-colore-moda-primavera-estate-2016/

Pin It