Natale sulle Dolomiti? Che sogno! Quale scenario potrebbe essere più adatto per incorniciare le nostre vacanze invernali se non le Dolomiti vestite di bianco? Le piste innevate, i mercatini di Natale, l’ atmosfera di festa, e magari un’ottima tazza di cioccolata calda, servita in uno chalet di montagna: tutto questo e molto altro sono le Dolomiti a Natale. Un luogo magico e fuori dal tempo dove concedersi una pausa all’ insegna degli sport invernali, del relax e della buona tavola.

Le Dolomiti a Natale: l’offerta turistica e le piste da sci

Natura, cultura e sapori: questo è il mix d’ ingredienti che rende le Dolomiti il luogo prediletto da migliaia di turisti, provenienti da tutto il mondo, per trascorrere la settimana bianca tra Natale e Capodanno. Del resto le statistiche parlano chiaro: l’ offerta turistica delle Dolomiti, così come la qualità della vita nelle cittadine del comprensorio, sono tra le migliori d’ Europa e del Mondo.
Di altissima qualità l’ ospitalità degli oltre 1500 alberghi e resort presenti, a molti dei quali sono annessi lussuosissimi centri benessere. Anche fuori dalle piste da sci, quindi, il divertimento è assicurato, grazie alla presenza di numerosi ristoranti tipici e alla moda, e di locali notturni adatti ai più giovani.
Sono due i principali centri di richiamo per gli appassionati di sport invernali: il Superski e lo Skirama Adamello-Brenta, dove le Dolomiti, patrimonio dell’ Unesco, raggiungono il loro massimo splendore.
E per tutti gli sciatori non c’è che l’ imbarazzo della scelta: quasi 500 le piste totali, adatta ad ogni livello di preparazione, per oltre 800 km, una superficie sciabile pari a 2100 campi da calcio, con 21 snowpark e 23 centri per fondo. Per un sano divertimento in compagnia non mancano le piste di snow tubing e slittino, tra le più importanti d’ Europa è quella in Val di Fassa, dotata d’ impianto di risalita e illuminazione notturna, perfetto per le famiglie e gli adulti spericolati.

I mercatini di Natale sulle Dolomiti e le altre attrazioni

Alla fine di Novembre, parallelamente con la stagione sciistica, si aprono i mercatini di Natale sulle Dolomiti. Nel periodo natalizio diverse località dell’ Alto Adige, del Trentino e del Bellunese si trasformano in luoghi affascinanti, pieni di luci e atmosfere suggestive. Le piazze di Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno, Sarentino, Lana, Chiusa, Levico, Trento, Andalo, Arco, Baselga di Pinè, Cortina e Belluno si riempiono di graziose casette di legno, dove è possibile acquistare oggetti artigianali, presepi, decorazioni per le feste, prodotti tipici locali, gastronomici e non e tantissime idee regalo.
La tradizione dei mercatini di Natale sulle Dolomiti si fa risalire al 1300, alla fiera dell’ Avvento, l’ occasione più importante per gli antichi abitanti del luogo per vendere e acquistare ciò di cui avevano bisogno per i mesi più freddi.
Durante i mercatini di Natale tra le casette di legno addobbate a festa, è facile lasciarsi rapire dai profumi e dai colori provenienti dagli stand gastronomici.
Qui è possibile gustare caldarroste, biscotti natalizi speziati, dolci e vin brulè, perfetto per riscaldarsi dal freddo pungente dell’inverno.
A rendere ancora più magica l’ atmosfera dei mercatini sulle Dolomiti sono le manifestazioni folkloristiche, tra musiche, canti e danze popolari davvero suggestive!
Il Natale sulle Dolomiti, però, non è solo mercatini e piste da scii, è molto di più! Nel periodo natalizio sono numerosi gli eventi legati alla tradizione popolare, come le mostre di presepi, a Tesero e Bolzano, o le sfilate natalizie come quella dei Klöckeln in Val Sarentino e quella di San Nicolò a Prato allo Stelvio.
Da non perdere è anche La Corsa di Babbo Natale a Pedavena, da mettere in agenda, tra le altre manifestazioni del Natale sulle Dolomiti.
Allora cosa ne dite? Trascorrere il Natale sulle Dolomiti non è davvero un sogno?!

Pin It